News

Premio eHealth4all

Il Premio eHealth4all, arrivato alla sua terza edizione 2017 - 2019, ha come tematica “Prevenzione 4.0 – tecnologie e soluzioni per la salute di oggi e di domani”.  ll progetto HLCM è stato giudicato positivamente dal comitato scientifico selezionandolo tra i 10 progetti finalisti sulla base dei criteri di innovatività tecnologica, misurabilità della prestazione e dei sui effetti in termini di salute, L’obiettivo è diffondere in modo capillare il progetto e l’impatto sul percorso di cura e salute del cittadino (PAI) consentendo non solo di rendere più efficienti le aziende ospedaliere, ma anche spostando la cura verso il territorio anche mediante l’empowerment sul paziente.

Primo check premio eHealth4all

Il giorno 10 ed 11 ottobre 2018 si è svolto il primo check dei progetti finalisti eHealth4all. Dedalus ha presentato le nuove soluzioni digitali abbinate alla tecnologia ICT che caratterizzano il progetto. HLCM mira a garantire servizi che perseguano il miglioramento della salute e del benessere dei cittadini/pazienti, agendo sui fattori ambientali e sociali, sulla qualità e sugli stili di vita, ma soprattutto sulla prevenzione.

Secondo check premio eHealth4all

In attesa della scelta dei vincitori di eHealth4all, l’8 febbraio è avvenuto il secondo check. Nella prima fase del progetto è stato fatto uno studio sui differenti tipi di KPI che è possibile identificare nelle varie fasi dello Human Life Cycle Management. Questi KPI sono stati catalogati per:
• Indicatori di esito della soluzione.
• Indicatori sui risultati di processo.
• Indicatori sui risultati di innovazione di processo.
• Indicatori sui risultati economici.
• Indicatori epidemiologici.
Nonostante il progetto HLCM ponga le basi infrastrutturali per poter inserire moduli e strumenti per supportare l’intero Human Life Cycle Management, nell’arco temporale del progetto ci si è focalizzati solo su un sottoinsieme di tali componenti, con particolare riferimento alla presa in carico e gestione dei cronici ed in parte anche alle azioni di prevenzione primaria/stili di vita. Per questo motivo per alcuni KPI sarà possibile fornire già alcuni risultati per Maggio 2019, mentre altri potranno essere valutati a conclusione dell’intero progetto.

Forum Mediterraneo in Sanità – Fiera del Levante

Il 14 settembre Dedalus, è presente al Forum Mediterraneo in Sanità della Fiera del Levante dedicato a “Il cambiamento necessario per il diritto alla salute di tutti – Proposte dal Sud per il Sud”. All’interno del programma della Fiera del Levante è stato proposto un programma a più voci sul sistema salute, in questo contesto Dedalus, da sempre attenta nel rispondere alle esigenze del settore sanitario, è stata presente ad una serie d’incontri, nello specifico:
• Sessione “Il Progetto della Regione Puglia per lo sviluppo dei PDTA” con un intervento di Christian Fedeli - Product Manager Primary Care System Dedalus - sulle “Soluzioni Tecnologiche”
• Sessione “Soluzioni di telemedicina e teleassistenza per lo sviluppo dei nuovi modelli assistenziali e della domiciliarietà “, intervento di Andrea Arcoria – Responsabile tecnico Telemedicina Dedalus – con un intervento su “Smart Health e monitoraggio dei fattori di rischio “
• Sessione “Grandi Sistemi tecnologici ed innovazione in sanità”, intervento di Sara Mintrone – Direttore marketing strategico Dedalus – con intervento “Soluzioni Tecnologiche: la progettazione in qualità e sicurezza di una unità farmaci antiblastici “
• Sessione “Sistemi tecnologici a sostegno della innovazione in sanità”, intervento di Roberto Cester - Product Manager Health Economics Dedalus – con intervento su “Metodologie e tecnologie per la medicina predittiva e di prossimità - i progetti HLCM e TMP (2)